GIORNATE DELLA PREVENZIONE

News

Lenti a Contatto giornaliere

Lenti a Contatto giornaliere

Contacta Daily lens

Proprietà

Il design sottile del bordo e la conformazione della lente assicurano un maggiore comfort, consentendo un perfetto adattamento alla cornea. Il sistema idratante “slow release” consente il rilascio modulato e costante di acqua ...

Continua
Holter Ecg Dinamico 24 ore

Holter Ecg Dinamico 24 ore

Cos'è l'holter cardiaco ? L'ECG dinamico secondo Holter è la registrazione continua dell’elettrocardiogramma per un periodo ti tempo prolungato , generalmente 24 ore. L'ECG dinamico consente di registrare tutti i battiti del cuore in un giorno (più di ...

Continua
Moc e Vitamina D

Moc e Vitamina D

Lunedì 26 Novembre in farmacia si terrà una giornata interamente dedicata al controllo della densitometria ossea con uno strumento capace di dare informazioni sfruttando la tecnologia ad ultasuoni sul tallone. Inoltre daremo la possibilità di analizzare con una infermiera la ...

Continua

Lenti a Contatto giornaliere

Contacta Daily lens

Proprietà

  • Il design sottile del bordo e la conformazione della lente assicurano un maggiore comfort, consentendo un perfetto adattamento alla cornea.
  • Il sistema idratante “slow release” consente il rilascio modulato e costante di acqua per mantenere il film lacrimale.
  • Particolarmente resistenti ai depositi muco-proteici.
  • Studiate per la scarsa lacrimazione.
  • Sicure e facili da applicare.

Contacta Daily lens Yal

Proprietà

  • Le lenti giornaliere non richiedono alcuna manutenzione.
  • Realizzate con glicerina in acido ialuronico.
  • Particolarmente biocompatibili e confortevoli.
  • La composizione evita i depositi muco-proteici.
  • Protezione dai raggi UV.

          Soluzione Unica Contacta

 

  • La soluzione unica per lenti a contatto Contacta Solution è un ottimo alleato nella cura delle vostre lenti a contatto, grazie alla sua capacità di detergere, disinfettare, idratare, risciacquare e conservare ogni tipo di lente.
  • E’ una soluzione isotonica, sterile, contenente Poliesametilenbiguanide come principio attivo conservante.
  • Adatta alla cura di ogni tipo di lente.

 

Lenti a contatto in vacanza

 

  • Con l’avvicinarsi della bella stagione viene spontaneo progettare le vacanze, che si tratti di andare al mare o in montagna, per chi porta le lenti a contatto ci sono aspetti da tener in considerazione per viaggiare, soggiornare e divertirsi spensieratamente. Ecco i nostri consigli all’uso ragionato delle lenti a contatto in vacanza.
  • Viaggiare, per raggiungere la meta scelta, comporta alcuni accorgimenti a seconda del mezzo di trasporto. Se si viaggia in aereo bisognerà informarsi sulle regole vigenti per il trasporto dei liquidi, quali soluzioni detergenti e disinfettanti, colliri e lacrime artificiali e prestare molta attenzione all’ambiente climatizzato e pressurizzato dell’aereo mantenendo idratati gli occhi.
  • Se si sceglierà il viaggio in auto, mantenere idratate le lenti con le lacrime artificiali, riposare dopo un certo periodo di tempo passato alla guida e utilizzare occhiali e lenti con filtro solare.
  • Nel caso si viaggiasse in treno, ricordare che sia nei periodi estivi che invernali, le carrozze sono climatizzate e si potrebbe rischiare di perdere idratazione con conseguenti rossori e fastidi, in questo caso potrebbero essere utili lelenti a contatto con acido ialuronico che consentono una migliore idratazione degli occhi.
  • Quando si viaggia, inoltre, è sempre meglio indossare lenti a contatto usa e getta per la comodità, l’idratazione e la migliore permeabilità all’ossigeno.
  • In montagna o al mare, bisognerà prestare massima attenzione al periodo di esposizione al sole. I raggi ultravioletti sono altamente nocivi non solo per la pelle ma anche per l’occhio. Indossare LAC con filtro solare e occhiali da sole di qualità, eviterà serie conseguenze all’apparato visivo. Particolare attenzione dovranno prestare coloro che hanno un fototipo chiaro. Gli occhi azzurri o verdi hanno una quantità di melanina inferiore ai fototipi scuri e assorbono maggiormente i raggi solari.
  • Dopo una giornata di spiaggia o di montagna, sarà una buona abitudine gettare le lenti (se usa e getta) o riporle negli appositi contenitori, eseguire detersione e disinfezione e utilizzare lacrime artificiali e colliri lenitivi.

 

Perché le Lenti a contatto si appannano ?

 Le lenti a contatto opache o appannate sono causa di fastidi e visione poco nitida, scoprirne le cause, e trovarne le soluzioni, vi aiuterà a indossarle in modo più comodo e sicuro.

Quali possono essere le cause?

Innanzi tutto bisogna chiedersi se la pulizia e la manutenzione del presidio sono state eseguite in modo corretto e con le scadenze giuste. Una giusta manutenzione ha una doppia valenza: evitare che si insedino e riproducano batteri e microorganismi potenzialmente patogeni, e rimuovere i depositi proteici.

Nel film lacrimale è normalmente presente una certa quantità di proteine e lipidi che tendono ad aggregarsi e a legarsi alla superficie delle lentine. I prodotti per la pulizia, se correttamente usati, eliminano i depositi organici e mantengono la superficie della LAC morbida e trasparente. Lo stesso utilizzo di soluzioni detergenti e disinfettanti è vincolato alle quantità e metodologie indicate dai fogli illustrativi, se impiegati erroneamente possono danneggiare le LAC e quindi precludere una visione nitida e chiara.

Seguire attentamente le istruzioni, dove vengono indicate tipologie e quantità, evita la contaminazione delle lenti e la possibile sensibilizzazione dell’organismo verso i principi attivi presenti nei prodotti.

Un’altra causa delle LAC opache è strettamente legata alle ore di utilizzo. Dopo alcune ore è normale che la superficie di questo presidio si disidrati e tenda ad opacizzarsi, sopratutto se è la prima volta che le si indossa, ma se il problema persiste bisognerà chiedersi se non si vada oltre il tempo consigliato di utilizzo.

Oltrepassare abitualmente i limiti di tempo, non solo rende opaca la superficie della LAC, ma può danneggiare, anche irreversibilmente, il bulbo oculare. E’ consigliabile, dopo alcune ore, rimuoverle in sicurezza, pulirle e rimetterle.

Seguire attentamente le istruzioni, e i consigli dell’ottico, eviterà il fastidioso inconveniente di una visione appannata e conseguenze più pericolose per la salute dell’occhio. Se il problema persiste, nonostante gli accorgimenti,è consigliabile rivolgersi al medico al proprio oculista per accertarsi se il problema non sia imputabile a patologie dell’occhio o ad un’errata prescrizione delle lenti.

 

 

 

Holter Ecg Dinamico 24 ore

Cos'è l'holter cardiaco ?
L'ECG dinamico secondo Holter è la registrazione continua dell’elettrocardiogramma per un periodo ti tempo prolungato , generalmente 24 ore.
L'ECG dinamico consente di registrare tutti i battiti del cuore in un giorno (più di 100.000) in tutte le situazioni della vita quotidiana: attività, riposo, eccitazione, rilassamento, veglia, sonno, ecc. Si può così monitorare l'attività elettrica del cuore e correlarla con gli eventuali sintomi segnalati dal paziente.
Quando si esegue?
L' elettrocardiogramma secondo Holter è indicato soprattutto nell’individuazione delle aritmie cardiache e dei disturbi di conduzione. Nel caso di aritmie intermittenti che non sono rilevabili in registrazioni elettrocardiografiche di breve durata o per meglio definire natura, entità e durata di aritmie complesse o resistenti alla terapia.
Esso fornisce inoltre notizie importanti riguardo alla cardiopatia ischemica soprattutto quando c'è il sospetto di episodi ischemici transitori sia per confermare la presenza di quelli che si manifestano con dolore toracio (angina pectoris) sia per evidenziare quelli che avvengono senza dolore anginoso (ischemia silente). Inoltre si applica nelle fasi successive ad infarto miocardico, per aiutare nella valutazione di eventuali rischi aggiuntivi.
Come si esegue?
Vengono applicati alcuni elettrodi sul torace del paziente che, collegati con un registratore portatile, permettono di registrare due o più tracce elettrocardiografiche. Il congegno viene applicato ambulatorialmente e la registrazione dura in genere 24 ore, durante le quali il paziente è invitato a svolgere le sue quotidiane attività, compreso eventuali sforzi fisici. Il paziente viene invitato alla compilazione di un diario dove vengono annotate le varie attività svolte, gli eventuali sintomi avvertiti e la loro correlazione temporale. Questo elemento è di enorme importanza per mettere in relazione eventuali modificazioni del tracciato elettrocardiografico con i disturbi avvertiti o le attività svolte. Alla fine della registrazione i dati raccolti vengono inviati in telemedicina  ad un centro specializzato e ad un medico cardilogo per la refertazione. È un test utile, innocuo, ripetibile che offre indicazioni interessanti per diagnosi, terapia e prognosi.
.
Dove si può richiedere l'holter?
Oggi l’Holter si può effettuare anche in farmacia. Il farmacista applicherà l’apparecchio al paziente, ritirandolo il giorno seguente. I dati verranno inviati per via telematica ad un centro cardiologico che li controllerà e fornirà la refertazione dopo 5gg lavorativi ( 48 ore se richiesta urgenza ).
 
Vantaggi
• si evitano liste d’attesa presso le strutture pubbliche
• si evitano diversi viaggi per prenotare e ritirare il referto
• i costi sono paragonabili a quelli del ticket SSN

 

Moc e Vitamina D

Lunedì 26 Novembre in farmacia si terrà una giornata interamente dedicata al controllo della densitometria ossea con uno strumento capace di dare informazioni sfruttando la tecnologia ad ultasuoni sul tallone. Inoltre daremo la possibilità di analizzare con una infermiera la concentrazione della vitamina D sul sangue .

Prenotatevi ( la sola MOC ad ultrasuoni costa 10,00 Euro, nel caso si voglia provare anche  il dosaggio della Vitamina D il costo complessivo sarà di 20,00 Euro )